News

Shares

Grazie per l'iscrizione al gruppo. Ho appena ricevuto una Ultratronics Pro che vorrei installare su una CoreXY autocostruita, ma ho grosse difficoltà a trovare le info utili per la parte hardware e soprattutto firmware. Ho visto il configuratore MK4duo ma nella lista delle controller del github - hardware la Ultratronics non compare...troppo vecchia o troppo nuova...scusate il disorientamento ma la sensazione è del sbagliato acquisto. Grazie in anticipo per l'aiuto a capire ... See MoreSee Less

42 minutes ago

Comment on Facebook

La ultratronics è una scheda a 32bit, devi selezionare come processore il 32 bit e a quel punto ti appare la ultratronics... MK4duo è stato il primo FW ad abilitare la ultratronics...

Grazie per la risposta. Quindi immagino che la controller sia abbastanza nuova se non trovo altra documentazione...provo a lavorare con il configuratore. Immagino che una volta scaricato potrò fare eventuali modifiche "a mano" direttamente nel file di configuration.h

ragazzi buon pomeriggio,
quale è il pin per il servo su ultratronics?
devo collegare un bltouch
grazie in anticipo
... See MoreSee Less

5 hours ago

Ci siamo quasi, a breve i primi test!!!
#MKR6
Salve ragazzi, su anet a8 con hardware originale, è possibile attivare più estrusori con un solo driver con il sistema MKR4? Grazie

Comment on Facebook

Per più di 2 estrusori devi andare sul sistema MKR6 che ti permette 3 estrusori su ogni driver...

Ciao :-),
qualcuno ha montato il kimbra sulla wanhao I3?
... See MoreSee Less

3 days ago

...fin che la barca và....
...lasciala stampare...

Ciao a tutti.
Sto cercando di collegare un ESP8266 ad una RAMPS per utilizzare l'applicazione ESP3D che fornisce una interfaccia WEB alle nostre stampanti.
Il mio problema è come collegare l'ESP alla RAMPS, i problemi da gestire sono due:
- alimentazione a 3,3v del modulo la RAMPS ne fornisce 5, oltre a capire se poi riesce a fornire abbastanza corrente per il funzionamento della ESP.
. secondo... adattamento dei livelli logici dai 5v di arduino ai 3,3 della ESP.
Ho trovato la documentazione che indica quali PIN della RAMPS utilizzare ma penso che ci debba mettere un circuito in mezzo che faccio quello che ho indicato prima...
Qualcuno ha già utilizzato la ESP3D con il FW del Mago?
Esiste una qualche schedina di accoppiamento gia pronta? io con il saldatore non sono un granche.
Un saluto
... See MoreSee Less

3 days ago

Grazie per avermi accettato nel gruppo ... See MoreSee Less

4 days ago

Fatto con MK4duo e laser raster!!!

Comment on Facebook

ottimo risultato Alberto.

ottimo però, ormai l'MK4 ha raggiunto proprio una buona affidabilità come firmware. Ho intenzione di metterlo nella stampante che mi sto assemblando

Pensa che che lo ha fatto è Australiano!!! 😀

ahahahah segno che è apprezzato 🙂 anche all'estero (anzi forse piu all'estero 🙂 )

Ma è una stampante col diodo laser o e proprio un taglio laser?

Alberto Cotronei con che programma è stato fatto?

Se leggete sul link messo trovate anche il software usato.

Io ci ho pilotato fino a qualche giorno fa una lasercutter 1400 x 900 mm ma avevo problemi proprio con le incisioni

Con raster!!!

Io per risolvere ho mischiato un po'. Usavo l'hatch fill dell'eggbot per creare i percorsi per le incisioni.

+ View previous comments

Ragazzi secondo voi perché anche se da slicer aziono la ventola di raffreddamento poi quando la stampa parte non viene attivata?
Grazie in anticipo
... See MoreSee Less

4 days ago

Comment on Facebook

pin ventola errato

scusa l'ignoranza ma come potrei risolvere?

se scrivi quale fw usi che scheda (ovviamente se è una stampante autocostruita)

uso il marlin kimbra su una wanhao d6...

usi repetier host?

no cura 2.5

purtroppo non so su cura come si inviano i comandi gcode

no vabbè spunti la casella di raffreddamento e quando generi il file lo salva...Il problema è che da quando ho messo il marlin è come se non sentisse che ho spuntato quella casella!!!

Scusa, se la attivi manualmente da repetier host o dal dispay funziona?

Si si funziona...pero la stampa deve essere partita se la imposto nel riscaldamento quando parte non si attiva!!

E allora non può essere problema di pin se quando la attivi manualmente fuziona. Devi controllare bene le Impostazioni dello slicer, è da li che gli dici quando e a quanto si deve accendere

Ok cerchero di visualizzare tutte le opzioni che da...anche se senza marlin kimbra si attivava se spuntavo il raffreddamento

I comandi sono gli stessi, il problema è un altro io uso il PWM e ho le impostazioni della frequenza di lavoro PWM. Cosa succede se da host o pannello accendi la fan va a full range e quindi gira, ma da slicer può essere che ci sia un comando che la faccia andare più lenta, ma a quella velocità la ventola non riesce a girare per una frequenza troppo bassa di PWM e quindi si ferma o non parte proprio. Quindi la prima cosa da fare tramite host è verificare quale sia la velocità minima della ventola e settarla come velocità minima nello slicer. Prima molto probabilmente, anzi sicuramente era on off, quindi anche un comando per farla girare a basso regime la mandava a full...

Un'latra impostazione che si può fare è inserire il FAN_KICKSTART_TIME e il FAN_MIN_PWM. Con il primo imposti un tempo di calcio d'inizio, cioè come si attiva la ventola indipendentemente dalla velocità del comando per quel periodo, 200 millisecondi di default, va a manetta per poi rallentare alla velocità impostata. Il secondo serve per definire una velocità minima, in questo modo tutti i comandi sotto a quella velocità faranno girare la ventola sempre alla velocità minima...

Ottimo alberto ora parte... Grazie infinite!! Praticamente non visualizzavo tutte le opzioni velocità minima era su 10 mentre in host 0...

+ View previous comments

salve ragazzi :-),
2 domande:
1)
COME FACCIO A INTERCETTARE I COMANDI CHE l'lcd INVIA ALLA SCHEDA?

2)
NEL CAMBIO FILAMENTO DA lcd HO UNA OPZIONE CHE VORREI NON AVERE,
Filament Change Cool Down Temp
MI CAMBIA LA TEMPERATURA DURANTE IL CAMBIO FILO, NON CAPISCO PERCHè DOVREBBE, NON FACCIO SEMPRE LO STESSO MATERIALE E SE CAMBIO FILO NON è CHE CAMBIO ANCHE MATERIALE, INSOMMA è FASTIDIOSO, MA L'HO COMMENTATO, L'HO MESSO A -1 MA NIENTE LUI LAVORA SEMPRE, COME POSSO DISATTIVALO?

cIAO!
acc caps lock attivo ma non mi va di riscrivere tutto 🙂
... See MoreSee Less

1 week ago

Comment on Facebook

Valter per la mia lascialo che cambierò anche i materiali 😉 o sennò di spiegarmi come rimetterlo grazie

Ma non fai prima a chiedermelo.. Allora prima cosa non puoi intercettare i comandi, sono i2c quindi un po difficile, quale vorresti intercettare? Secondo non è un cambio di temperatura, ma un piccolo abbassamento per evitare che si gonfi il filo, quindi fa una prima ritrazione, poi si raffredda fino alla temperatura impostata e infine fa la ritrazione massima per far uscire il filo. Alla fine torna alla temperatura che avevi all'inizio

Ciao Ragazzi, se qualcuno di voi ha installato MarlinKimbra firmware su anet a8 con scheda Anet V1.0, con tutti i settaggi ottimali, potrebbe passarmi il file Configuration_Overall.h? Ho difficoltà nel settare i motori. Grazie ... See MoreSee Less

1 week ago

Comment on Facebook

Se vuoi ti posso passare il mio ma e' di una A2. Uniche differenze dovrebbero essere la Z invertita e il display (io ho messo un REPRAP_DISCOUNT_FULL_GRAPHIC_SMART_CONTROLLER al posto del originale a 5 pulsanti

Buona domenica a tutti. Oggi finalmente ho ricollegato la nuova board Anet per la mia A2 per provare il mk4duo . Funzionano i movimeti X e Z con la Y che andava al contrario. Ho risolto invertendo la direzione nel configuratore. Purtroppo pero' non va' l'HOME su nessun asse (resta tutto fermo senza fare niente)
Impostati ovviamente su NO (normalmente aperto) nel configuratore .(provato anche NC) ma niente da fare.
Come contro prova che i collegamenti fossero giusti ho messo skynet e l'home funziona.
... See MoreSee Less

1 week ago

Comment on Facebook

Ragazzi dovete provare prima il corretto funzionamento degli endstop con il comando M119 deve dare not triggered se non sono premuti e triggered se sono premuti..

Anche io ho lo stesso problema su Anet A8, provo come dici tu Alberto Cotronei

13:48:03.829 : N89 M119*27 13:48:03.829 : Reporting endstop status 13:48:04.545 : N90 M105*30

??? Solo questo? Che versione state provando la 4.3.22 dev?

si l'ultima dev

Si anche io e Alessandro Bacco Squillace abbiamo problemi con la home.

Scusate c'è un errore sulla definizione delle nuove board con la ANET... correggo subito!!!

Fixato e provato... Ora vi deve dare con M119 l'elenco degli endstop e il loro status... Ho cambiato i file pins delle schede per renderli più facili a capire, ma ho sbagliato una cosa sulle schede che non hanno i 6 endstop min e max per ogni asse, bensi solo 3 che vanno poi assegnati al corrispettivo asse min o max a seconda di quale si usa. Una di queste schede è proprio l'ANET. Ecco perché non me ne ero accorto usando come test la ramps.. Scusate ancora...

Ho dimenticato dispecificare che il problema con la home lo abbiamo sulla duplicator 6

Buona sera,
sto provando a caricare marlin kimbra sulla mia wanhao d6 pero subito allinizio del caricamento riscontro immediatamente questo problema (in foto)...Probabilmente sbaglio qualcosa ho guardato un po a giro prima di scrivere qui ma non trovo risposte.Sapete darmi una mano?
Grazie mille

Comment on Facebook

Dovresti alzare la finestra di log e farmi capire che errore ti da!!

Che versione di IDE hai?

versione 1.8.2

Alberto scusa ancora...non riesco a livellare il piano,o meglio non riesco neanche ad alzarlo e se premo auto livellamento mi dice home assi XYZ e rimane in basso il piatto

e poi da quella schermata non riesco piu a tornare indietro

Forse avevi lo stesso problema di del post sopra... Se avevi l'ultima versione cera un baco sui pin degli endstop..

Grazie Alberto...per ora ho caricato la versione 4.3.2 ho provato a fare una stampa di prova ed ho ottenuto un buon risultato.

domai faro una stampa più complessa e vediamo un po'...grazie mille per tutto!!

Ciao, ho installato un sensore induttivo sulla Anet A8, lho configurato, ma quando lancio G29 S1 parte la procedura di camlibrazione, fa il primo check al centro ma poi il secondo esce dal piatto :( dove sbaglio ? (in foto i settaggi) Grazie

Comment on Facebook

Esce dal piatto dove su X o su Y, il primo è a sinistra davanti giusto?

Esce qui

Ho visto ora che stai usando MBL... I parametri per MBL sono: #define MESH_MIN_X (X_MIN_POS + MESH_INSET) #define MESH_MAX_X (X_MAX_POS - (MESH_INSET)) #define MESH_MIN_Y (Y_MIN_POS + MESH_INSET) #define MESH_MAX_Y (Y_MAX_POS - (MESH_INSET)) MESH_INSET lo modifichi con Mesh inset margin on print area che hai sicuramente a 10.. Quindi MESH_MIN_X = -33 + 10 e va a -23 e cosi gli altri punti

Grazie 1000 Alberto sei risolutivo come sempre !

Scusate laltà definizione.. ho semplicemente scaricato e controllato il firmware ma mi dà questerrore. Manca qualche file nella root? 

Grazie

Comment on Facebook

La mia è una geeetech prusa i3 pro B *

Però macros.h, pins.h e altri dovrebbe trovarli. Che versione hai scaricato?

Se invece apro con ide 1.8.2 inizia con questi errori.. e ce ne sono tantissimi

Prova a scaricare di nuovo MK4Duo (github.com/MagoKimbra/MK4duo). Clicca sul bottone verde "Clone or download", scarica lo zip ed estrailo. Poi copia dalla cartella che hai ottenuto con il configuratore il file "Configuration_overall.h" e sostituiscilo con quello vuoto di MK4Duo. Facci sapere se funziona

Ragazzi il file lo ha scaricato Andrea Lhs Detry, ed a lui lo compila. Premetto che ieri sera ho fatto delle modifiche al vecchio marlin e non avevo problemi.. Quindi presumo sia un mio problema?

Devi disattivare i warning da ide, vai su impostazioni e metti nessuno su i warning. Se già è su nessuno, ide ha questo problema, metti un altro parametro quello che vuoi, chiudi ide, lo riapri rimetti su nessuno e vedrai che va..

MK4duo ha bisogno di IDE che cercano i file nelle sotto cartelle per questo con versioni 1.6.9 non riesci a compilare perché non trova i file...

Benissimo! Alberto quindi che versioni consigli di utilizzare?

la 1.8.3 l'ultima va bene!

ma anche la 1.8.2 se hai quella va bene

Benissimo! Con la speranza di aver configurato bene i parametri per la mia prusa dal configuratore, dopo provo ad eseguire questi passaggi

+ View previous comments

Il fading si puo usare solo su MBL od anche su ABL? ... See MoreSee Less

1 week ago

Comment on Facebook

Anche su MBL ma mi pare cambia il comando. Ma aspetta una conferma dai più esperti

Su MBL so che è possibile, era capire se funziona anche con ABL

Si è possibile. Se ne parlava giusto qualche giorno fa proprio in questo gruppo.

Ok mi vado a leggere le discussioni, grazie per l'informazione

IL fading nasce per l'ABL per poi essere usato anche in MBL.

Su whanao d6 non riesco a caricare il firmware lampeggia in giallo e fa un bip intermittente. Ol display non si accende. Che significa? ... See MoreSee Less

1 week ago

Comment on Facebook

Versione?

L ultima dev

Ma non riesci a scaricarlo o non parte la scheda dopo averlo scaricato?

Caricamento completato ma la stampante non fa il riavvio, comincia a lampeggiare, problema di collegamento forse?

Uhm Quanto tempo fa l'hai scaricata?

Poco fa

E questo? Con la 4.3.2

Ho rimesso la 4.3.1 ma avevo le librerie da aggiornare. Riprovo la .2

Aspetta stavo aggiornando il configuratore secondo me hai scaricato cose sbagliate!!!

Spetta un attimo che finisco che controllo!

Mah ho cercato di tenerlo standard mi dava errore del bed leveling ed ho aggiunto il mesh bed leveling

Ok la versione 4_3_2 scaricata e compilata ora provo la dev

Scusate l'intromissione, hai scaricato la libreria u8glib e selezionato l'lcd corretto?

Certo

Anche la dev va.

Che lcd è

Whanao non ci si sbaglia

Ok

La 4.3.2 mi fa bip a intermittenza, ho preso l overall della 4.3.1 è corretto?

In teoria si ma ricontrolla i parametri, magari qualcosa è cambiato.. La 4.3.2 sono strasicuro che funzioni..

Allora mi dici i passaggi molto schematicamente... proviamo

Ma scusa ma tu hai modificato qualcosa dei valori predefiniti per la wanhao d6?

No

E allora non fare per niente l'upload, apri la versione 4.3.2 e carichi la configurazione della wanhao d6 e basta

Ho scelto whanao e messo in italiano e scaricato

+ View previous comments

Buongiorno a tutti e grazie per l'add! Premetto che ho una Geeetech prusa i3 pro B.. e ci smanetto da un pò.. oggi parlando con un amico in relazione alle accelerazioni gli ho mostrato il mio firmware, un Marlin con delle piccole modifiche. Mi ha parlato del mago e del suo firmware. Esiste già qualcuno con la mia stessa stampante che ha il firmware mkduo? Mi potreste illustrare un pò la situazione? Grazie mille e scusate le chiacchiere! ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

Io uso mk4duo sulla geeetech...se compili il firmware dal configuratore del sito per la gt2560 devi selezionare come mainboard la ultimaker

L'unica cosa è che c'è un problema con il pid dell'sd card..ho provato anche con l'aiuto del mago ha risolverlo definitivamente ma non ci sono riuscito..però abbiamo aggirato il problema attivando #define SD_DISABLED_DETECT

Uhm.. tu hai lasciato tutto stock?

Se possibile avrei bisogno di una piccola mano con la configurazione dei parametri.. ho cambiato solo le barre inserendo delle barre trapezie da 1.25mm

Se mi dici gli step degli assi che utilizzi ti posso impostare il firmware poi ti passo il file .zip così dopo dal sito lo puoi aprire e tramite le varie finestre puoi cambiare velocità, accelerazioni, ecc.. per fare delle prove..

Da qui apri il firmware già fatto..

Poi cambi quello che vuoi nelle finestre e lo riscarichi..

Sisi ho visto un pò il configuratore.. e che volevo semplicemente chiedere in base alla mia macchina se ci sono dei consigli su cone farla camminare meglio

Grazie per avermi reso membro 😀 ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Buona sera a tutti.... Mi è venuta un' idea al quanto malsana. Ovvero si riferisce a chi usa il flusso canalizzatore, quindi alla questione di spurgare la giusta quantità di materiale senza troppi sprechi.... Così ho pensato... Ma non si potrebbe realizzare un "sensore colore" vicino lo spurgo del filamento dove in automatico spurga il filamento fino a quando, se impostato il rosso, il filamento non è rosso puro? Così rilevata la giusta colorazione, lo spurgo si fermi e riparte? ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

Ci avevamo già pensato con Davide, ma è tosta trovare un sensore cosi preciso che poi andrebbe a puntare proprio sull'uscita del nozzle... Troppo difficile... No l'unica soluzione è che gli slicer e specialmente slic3r che è italiano ci dia retta e facesse una cosa del genere al cambio tools fa prima i riempimenti e poi i perimetri cosi riempi anche senza spurgare, tanto la sfumatura è all'interno e non si vedrà. Cosi proprio non si spurga per niente e via di multi color netto all'esterno...

Esatto, ottimo sarebbe anche un' ottima soluzione, infatti io in simplify3D faccio fare prima le pareti interne, così qualcosa la pulisce ancora prima di procedere con il perimetro esterno.... Vero iniziare dall' infili sarebbe ancora meglio.... Però a mio parere funzionerebbe su pezzi di medie dimensioni, altrimenti non farebbe in tempo a pulirsi per bene...

e certo va bene, ha dei limiti, ma studiandolo si può fare...

Si si...sarebbe già una soluzione più che ottima

La butto la... un diodo led RGB(di quelli smt) con una foto resistenza che becca il riflesso? Facendo illuminare il led di un colore per volta, compreso il bianco, la fotoresistenza beccherà valori differenti in base al riflesso del filo estruso? ...bisogna lavorare sul piccolo visto che il filo estruso è da 0.4 ...camera scura con led e fotoresistenza smt.. boo.. chi sà se vale la pena..

Io pensavo, di far lo spurgo in una camera chiusa in modo che il sensore rileva solo il filamento, ovvero bisogna vedere se il filamento non sia troppo sottile per il sensore

Le cose iniziano a farsi interessanti e complicate, grazie a 
Immagina e Crea - Componenti per Stampa 3D

Comment on Facebook

Alberto Cotronei mk4duo è fantastico

👌👌

Come si usa il comando M320.

Il comando M320 è molto semplice ha tre subcomandi che sono:
S[bool] Attiva o disattiva l'ABL
Z[height] Setta la l'altezza Z per il fade height (se attivato) (0 o niente per disattivare fade height)
V[bool] Printa verso l'host la griglia in memoria

Quindi una volta fatto l'ABL sappiamo che adesso si possono salvare i valori presi con la sonda in EEPROM, visto che la home resetta tutto possiamo dopo una home (G28) attivare la correzione ABL con il comando M320 S1, nel log dell'host leggeremo ABL on se abbiamo una griglia valida in memoria, altrimenti ci dirà che non esiste alcuna griglia perché o non abbiamo ancora fatto l'ABL e poi salvato in eerpom i valori con M500, o che l'eeprom non è stata caricata correttamente.

Se abbiamo attivato la funzione di fade height, che praticamente è proprio un fade cioè man mano che ci si avvicina all'altezza settata diminuirà sempre di più la correzione del ABL fino a non correggere più, con il comando M320 Z1 diremo al firmware che fino a 1 mm corregge oltre non correggerà più.
Per esempio se ho dislivelli intorno al decimo, posso far si che per i primi layer l'abl corregge, ma man mano che sale verso il mm correggerà sempre meno fino ad arrivare al layer di 1 mm o superiore dove non correggerà più.

In ultimo facendo M320 V1 printeremo sull'host la griglia attuale, per verificare punto per punto dove il nostro piano è storto.

Ricordo che se si attiva SCAD_MESH_OUTPUT, il print verso l'host è in un formato tale da poterlo importare con copia e incolla in un file, allegato nel fw, che si può aprire con SCAD un open software 3D parametrico. Cosi facendo potremmo vedere esattamente e graficamente il nostro piano. La foto mostra un esempio!

Il comando M320 funziona solo per l'ABL, per MBL c'è invece il comando M420 che è uguale, ma visto che MBL l'ho messo successivamente prendendolo da Marlin e loro adottano M420 mentre io da prima M320 li ho lasciati divisi...
... See MoreSee Less

2 weeks ago

Come si usa il comando M320.

Il comando M320 è molto semplice ha tre subcomandi che sono:
S[bool]   Attiva o disattiva lABL
Z[height] Setta la laltezza Z per il fade height (se attivato) (0 o niente per disattivare fade height)
V[bool]   Printa verso lhost la griglia in memoria

Quindi una volta fatto lABL sappiamo che adesso si possono salvare i valori presi con la sonda in EEPROM, visto che la home resetta tutto possiamo dopo una home (G28) attivare la correzione ABL con il comando M320 S1, nel log dellhost leggeremo ABL on se abbiamo una griglia valida in memoria, altrimenti ci dirà che non esiste alcuna griglia perché o non abbiamo ancora fatto lABL e poi salvato in eerpom i valori con M500, o che leeprom non è stata caricata correttamente.

Se abbiamo attivato la funzione di fade height, che praticamente è proprio un fade cioè man mano che ci si avvicina allaltezza settata diminuirà sempre di più la correzione del ABL fino a non correggere più, con il comando M320 Z1 diremo al firmware che fino a 1 mm corregge oltre non correggerà più.
Per esempio se ho dislivelli intorno al decimo, posso far si che per i primi layer labl corregge, ma man mano che sale verso il mm correggerà sempre meno fino ad arrivare al layer di 1 mm o superiore dove non correggerà più.

In ultimo facendo M320 V1 printeremo sullhost la griglia attuale, per verificare punto per punto dove il nostro piano è storto.

Ricordo che se si attiva SCAD_MESH_OUTPUT, il print verso lhost è in un formato tale da poterlo importare con copia e incolla in un file, allegato nel fw, che si può aprire con SCAD un open software 3D parametrico. Cosi facendo potremmo vedere esattamente e graficamente il nostro piano. La foto mostra un esempio!

Il comando M320 funziona solo per lABL, per MBL cè invece il comando M420 che è uguale, ma visto che MBL lho messo successivamente prendendolo da Marlin e loro adottano M420 mentre io da prima M320 li ho lasciati divisi...

Comment on Facebook

SAI COSA SAREBBE strafigo ...... che usando quel grafico con il mouse si potesse regolare i numeri per fare il livellamento facile e veloce

Enzo De Simone ecco qui. 😉

Grazie

Si Infatti È Ancora Tutto Troppo Complicato. si dovrebbero semplificare queste funzioni 'e adattarle graficamente.. ad esempio la. cetus3d ha una funzione simile e col mouse posso livellare ogni singolo punto è salvarlo in eprom

Quindi la Cetus ha firmware proprio? Puoi fare un confronto con Marlin?

Comment on Facebook

be... mi pare che funzioni adesso 🙂 , si vive anche di soddisfazioni ogni tanto 🙂 . complimenti per il bel lavoro 🙂

Scusate se mi intrometto, ma su ABS o altri materiali più tecnici le ventole sullo stampato le usate?

lo sto giusto stampando adesso

https://www.thingiverse.com/thing:2238443
Stampante Wanhao D6
Filamento PLA-Layer Nero Stefano Corinaldesi
Filamento PLA Giallo Filoalfa
Firmware MK4duo
Tommaso Nuti ha creato un sondaggio in MK4duo.
Tommaso Nuti

Qual'è, secondo voi, la miglior opzione per un arduino due?
Grazie!
... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

Dipende da cosa vuoi ottenere. Espandibilità, economicità, prestazioni...ognuna ha dei punti deboli e dei punti di forza

differenze tra radds e ramps-fd?

Premetto che al momento non ho esperienza diretta con nessuna delle due. Direi però che come espandibilità, la radds ha già i suoi moduli, oltre ad avere il doppio attacco per i motori sia su Z che sul terzo estrusore, totale sei assi, e suppongo sia un pò più precisa a livello di segnali inviati. Il lato negativo è il costo. Per quanto riguarda la ramps fd è economica e se non hai troppe pretese dovrebbe andare pure bene. Io credo che l'equilibrio o i futuri upgrade possano essere una chiave di lettura interessante. Se ad esempio avessi una prusa da 200euro non andrei a spendere quasi la metà del costo della meccanica solo per la scheda di espansione, andrei sicuramente su una ramps-fd

Ho una Udoo che ha un arduino due integrato e volevo sapere quale ritenevate più valide. Ho esperienza solo su ultratronics come scheda a 32 bit e non so quale sia la migliore per la stampante che sto completando, una Ultimaker Extended.

se hai una Udoo quad ti consiglierei di mettere la Radds visto che lo stesso produttore le abbina nell'uso

Cablaggio per flusso canalizzatore 4 colori!!!
Cercando di calibrare manualmente la mia delta, mi ritrovo in una situazione del genere: sotto le 3 torri e nel centro (punti rossi) il nozzle si posiziona ad unaltezza corretta (0,2mm), se mi sposto manualmente da un punto a un altro (tramite host) mi trovo degli spostamenti concavi lungo XZ e convessi in Z/Y mentre quelli lungo X/Y tutto ok, come quelli centro/XYZ.....come correggere questa cosa? per caso devo agire sui parametri Tower A/B/C Radius correction ?
Ho cercato di smanettarci un po ma modificandone uno solo si scombina tutto il resto....

Comment on Facebook

Brutta come cosa!!!

Prova a vedere se riesci a compensare con l'abl allora

Ma perché l'hai disegnata cosi??? Diciamo che di solito vedendo la delta da davanti X è a sinistra, Y a destra e Z dietro!!!

Avevo provato qualche settimana fa ma con scarso successo, per cui ho deciso di provare quella manuale ma vedo che non cambia molto...è diventata quasi una sfida personale!

Grazie per avermi aggiunto, io ho un problema con simplify3D per il cambio colore, ho una prusa r2 evo con Doppio estrusore è un solo HotEnd, ho copiato lo scripts di Immaginacrea, sembra andare tutto bene, tranne la prima parte del Brim, che come vedete nell'immagine, me lo da alto rispetto il piano....
Qui gli scripts:
Start scripts
; R2 EVO starting g-code
G28 ; Home extruder
T0; forzo il T0
G1 F100 E40; estrude un po di filo

Tool change Scripts
G60 ; memorizzo la posizione di stampa
G92 E0 ; azzero l’estrusore attivo
G1 F6000 E-5 ; ritraggo 5 mm.
G61 F20000 Z1 ; alzo di 1 mm. la testina dalla stampa
G1 F15000 X0 Y0 ; porto la testina nell’angolo di spurgo del piano
G1 F5000 E-83 ; e ritraggo velocemente altri 78 mm andando in totale a 83 mm di ritrazione e mettendo “in parcheggio” il filo
T[next_extruder] ; attivo l’estrusore successivo in ordine di stampa
G92 E0 ; lo azzero
G1 F5000 E80 ; porto il filo “corrente” nella melt zone.
G1 F20000 Z0 ; e mi abbasso sul piano per utilizzare il piano stesso per l’eliminazione del materiale di spurgo
G92 E0 ; riazzero l’estrusore corrente
G1 F120 E60 ; e scarico 60 mm. di materiale per spurgare il colore ancora presente
G1 F5000 E55 ; ritraggo di 5 mm. (ritrazione bowden)
G92 E0 ; riazzero l’estrusore
G1 F15000 Y15 Z5 ; sposto il piano a “filo hotend” per staccare il filo rimasto dallo spurgo
G61 Z1 F20000 ; riporto allo Z + 1 mm. per non toccare la stampa
G61 F15000 X Y ; e velocemente riporto la testina sulla stampa alle coordinate registrate
G61 Z F20000 ; porto la testina esattamente allo Z registrato
G1 F5000 E4.5 ; recupero 4.5 mm della ritrazione
G92 E0 ; e riazzero l’estrusore

Anding Scripts
;R2 Evo G-code Ending
G91
G0 Z5
G1 E-5
G90
G0 Y300
G28 X0
M84
M104 T0 S0
M104 T1 S0
M106 S0; spegne ventole
M140 S0; spegne piano

Grazie mille per eventuali risposte
... See MoreSee Less

2 weeks ago

Grazie per avermi aggiunto, io ho un problema con simplify3D per il cambio colore, ho una prusa r2 evo con Doppio estrusore è un solo HotEnd, ho copiato lo scripts di Immaginacrea, sembra andare tutto bene, tranne la prima parte del Brim, che come vedete nellimmagine, me lo da alto rispetto il piano....
Qui gli scripts:
Start scripts
; R2 EVO starting g-code
G28 ; Home extruder
T0; forzo il T0
G1 F100 E40; estrude un po di filo

Tool change Scripts
G60 ; memorizzo la posizione di stampa 
G92 E0 ; azzero l’estrusore attivo
G1 F6000 E-5 ; ritraggo 5 mm.
G61 F20000 Z1 ; alzo di 1 mm. la testina dalla stampa
G1 F15000 X0 Y0 ; porto la testina  nell’angolo di spurgo del piano
G1 F5000 E-83 ; e ritraggo velocemente altri 78 mm andando in totale a 83 mm di ritrazione e mettendo “in parcheggio” il filo
T[next_extruder] ; attivo l’estrusore successivo in ordine di stampa
G92 E0 ; lo azzero
G1 F5000 E80 ; porto il filo “corrente” nella melt zone.
G1 F20000 Z0 ; e mi abbasso sul piano per utilizzare il piano stesso per l’eliminazione del materiale di spurgo
G92 E0 ; riazzero l’estrusore corrente
G1 F120 E60 ; e scarico 60 mm. di materiale per spurgare il colore ancora presente
G1 F5000 E55 ; ritraggo di 5 mm. (ritrazione bowden)
G92 E0 ; riazzero l’estrusore
G1 F15000 Y15 Z5 ; sposto il piano a “filo hotend” per staccare il filo rimasto dallo spurgo
G61 Z1 F20000 ; riporto allo Z + 1 mm. per non toccare la stampa
G61 F15000 X Y ; e velocemente riporto la testina sulla stampa alle coordinate registrate
G61 Z F20000 ; porto la testina esattamente allo Z registrato
G1 F5000 E4.5 ; recupero 4.5 mm della ritrazione
G92 E0 ; e riazzero l’estrusore

Anding Scripts
;R2 Evo G-code Ending
G91
G0 Z5
G1 E-5
G90
G0 Y300
G28 X0
M84 
M104 T0 S0
M104 T1 S0
M106 S0; spegne ventole
M140 S0; spegne piano

 Grazie mille per eventuali risposte

Comment on Facebook

Fregatene, il problema è solo visuale, il fatto che gli slicer prendono i movimenti su z come spostamento del layer quindi quegli spostamenti messi per salire e scendere durante il cambio tools loro lo associano a un livello diverso e ti fanno vedere oggetti sospesi in aria... Ma in stampa tutto torna alla normalità. Se non vuoi vedere ciò devi togliere i movimenti su Z durante il cambio colore... Per esempio se metti una vaschetta di recupero filamento a lato sulla X tipo tutto a max quella vaschetta sale insieme all'hotend quindi ti devi solo spostare in posizione max l'hotend quindi va sopra la vaschetta spurga e poi ritorna sul pezzo senza movimenti di Z, magari metti una lamella di plastica a filo in modo che quando esce l'hotend la lamella trattiene eventuali fili ancora attaccati...

Grazie mille, sei stato gentilissimo, io ho questo metodo per lo spiego e la pulizia del Nozze. Quindi posso provare a fare una stampa di prova, nonostante l'anteprima me la da male?

Ecco va bene, a questo punto puoi togliere i movimenti su Z e lasciare solo gli spostamenti su X...

Per esempio questo non serve: G1 F15000 X0 Y0 ; porto la testina nell’angolo di spurgo del piano E' inutile spostare anche Y, ti sposti solo di X a 0 spurghi e torni sul pezzo..

G61 F20000 Z1 ; alzo di 1 mm. la testina dalla stampa Questo toglilo

G1 F20000 Z0 ; e mi abbasso sul piano per utilizzare il piano stesso per l’eliminazione del materiale di spurgo Questo

G1 F15000 Y15 Z5 ; sposto il piano a “filo hotend” per staccare il filo rimasto dallo spurgo G61 Z1 F20000 ; riporto allo Z + 1 mm. per non toccare la stampa G61 F15000 X Y ; e velocemente riporto la testina sulla stampa alle coordinate registrate G61 Z F20000 ; porto la testina esattamente allo Z registrato Tutta sta roba non serve... Io lo riscriverei più pulito tutta la parte di spostamenti per lo spurgo...

Wow grazie mille, e io onestamente l'ho copiato dal blog di immagine crea, perchè non sono tanto ferrato ancora con il G-Code 🙁

Ma si, ma dipende da dove è il punto di spurgo... All'inizio utilizzavamo il piano stesso per pulire il nozzle, quindi usciva fuori dal piano e si portava a Z0 quando poi il piatto passava veloce sotto il nozzle tagliava il filo attaccato... Ma tutto dipende da dove fai pulire, nel tuo caso ti sposti a X0 il nozzle va sopra la fascetta che hai messo, spurga e passando poi per tornare sul pezzo la fascetta taglierà il filo residuo... quindi ti basta un semplice movimento su X...

Si esatto 🙂 quindi mi basta togliere tutto quello che mi hai elencato (mamma che pazienza compimenti )

Ho tolto tutto, solo che devo inserire la riga dove me lo porta in home per spurgare, ecco lo script: G60 ; memorizzo la posizione di stampa G92 E0 ; azzero l’estrusore attivo G1 F6000 E-5 ; ritraggo 5 mm. G61 F20000 Z1 ; alzo di 1 mm. la testina dalla stampa G1 F5000 E-83 ; e ritraggo velocemente altri 78 mm andando in totale a 83 mm di ritrazione e mettendo “in parcheggio” il filo T[next_extruder] ; attivo l’estrusore successivo in ordine di stampa G92 E0 ; lo azzero G1 F5000 E80 ; porto il filo “corrente” nella melt zone. G92 E0 ; riazzero l’estrusore corrente G1 F120 E60 ; e scarico 60 mm. di materiale per spurgare il colore ancora presente G1 F5000 E55 ; ritraggo di 5 mm. (ritrazione bowden) G92 E0 ; riazzero l’estrusore G1 F5000 E4.5 ; recupero 4.5 mm della ritrazione G92 E0 ; e riazzero l’estrusore

Infatti dall' anteprima non mostra il travel moves in home ☺️

Fatto, spero ora sia corretto 🙂 G60 ; memorizzo la posizione di stampa G92 E0 ; azzero l’estrusore attivo G1 F6000 E-5 ; ritraggo 5 mm. G61 F20000 Z1 ; alzo di 1 mm. la testina dalla stampa G1 F5000 E-83 ; e ritraggo velocemente altri 78 mm andando in totale a 83 mm di ritrazione e mettendo “in parcheggio” il filo G1 F15000 X0 ; porto la testina nell’angolo di spurgo del piano G92 E0 ;azzero l'estrusore T[next_extruder] ; attivo l’estrusore successivo in ordine di stampa G92 E0 ; lo azzero G1 F5000 E80 ; porto il filo “corrente” nella melt zone. G92 E0 ; riazzero l’estrusore corrente G1 F120 E60 ; e scarico 60 mm. di materiale per spurgare il colore ancora presente G1 F5000 E55 ; ritraggo di 5 mm. (ritrazione bowden) G92 E0 ; riazzero l’estrusore G1 F5000 E4.5 ; recupero 4.5 mm della ritrazione G92 E0 ; e riazzero l’estrusore

G61 F20000 Z1 ; alzo di 1 mm. la testina dalla stampa Non serve

Ma poi sei sicuro che con simplify funzioni? Nel senso che sostituisce T[next_extruder] ; attivo l’estrusore successivo in ordine di stampa con l'effettivo comando del nuovo estrusore??

Nel l'anteprima funziona, ora devo fare la prova reale...😅😅

No fai cosi metti all'inizio dello script: ; Start cambio tools Poi salvi il gcode sul pc lo apri con un editor di testo e cerchi Start cambio tools e vedi come lo ha composto, per esempio se passi da T0 a T1 dovresti avere al posto di quella riga T1

Ciao Roccaldo, potrei avere il g code di simplify3d per il cambio filamento?anche io sto utilizzando il flusso ...

+ View previous comments

Primissima stampa multicolore finita!
Prusa R2 (quasi EVO) hotend IeC V4 
Un grazie al nostro mago ed al suo firmware, sempre disponibile. 
Alberto Cotronei
Immagina e Crea - Componenti per Stampa 3D

La Wanhao D6 del mio collega (nonché capo) tornata dopo una bella rivisitazione di Valter Bartolini stampa perfettamente ora... Grazie ancora Valter Bartolini... Gente come te purtroppo ce n'è sempre meno in Italia... ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

O Alberto 🙂 dopo una saponata come quasta vado a casa 🙂 grazie ma era quanto meno dovuto 🙂

Cosa è stato fatto?

Ha modificato il gruppo estrusore hotend con delle sue modifiche... In più gli ha dato una controllatina ai cuscinetti e altre cose...

Salve nessuno hai mai pensato di realizzare un sensore di diametro del filamento con un condensatore a facce piane che modifichi la sua capacità ( e quindi il potenziale) a variando la distanza tra le armature? ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

E che ci vuole a farselo transparente? 😀

La Wanhao D6 ha la retroilluminazione del display in RGB pilotabile, ora MK4duo pilota i led con la funzione PRINTER_EVENT_LEDS.
Cosi si colorano da blu a rosso man mano che la temperatura sale raggiungendo quella di target.
Peccato solo che siano dietro e si vedano poco...
Ragazzi chi lo usa ?  Mi sta facendo uscire pazzo chi può aiutarmi per favore

Comment on Facebook

Perché mi fa così 😩😩😩😩

che bell'albero di natale 😀

anche io li avevo messi come da istruzioni, poi li ho dovuti girare!!! se vuoi contattami che facciamo qualche test

Domanda per i possessori del flusso canalizzatore a due o più vie, lo spurgo tra un colore ed un altro dove lo si imposta? in MK o sullo slicer? ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

Se usi simplify 3D negli script per la variazione di strumento.

su cura invece?

Seguo

Io fin ora ho usato cura da repetier ma più che la retrazione e la torre altro non ho visto

Si in cura nel pre e post cambio tools

Nel pre scarichi il precedente filamento della misura per arrivare prima dell'imbuto (il punto dove si uniscono i condotti)

Nel post estrudi della stessa distanza precedente per far tornare in pressione e poi spurghi...

Ricordati di azzerare le posizioni dell'estrusore e memorizzare la posizione con G60 per poi tornare con G61.

Ma se copi lo script di Immagina e Crea - Componenti per Stampa 3D fai prima poi lo adegui alle tue esigenze

Salve a tutti, ho una Anet A2 tutta originale che funziona abbastanza bene.
Ho montato un "RepRapDiscount Full Graphic Smart Controller" tramite adattatore (schema trovato su Thinginverse)
Con altro FW compilo e il disply funziona pienamente.
Ora vorrei provare a mettere il MK4Duo ma non riesco a compilare l'ultima DEV.
Questo e' l'errore che mi da:

Arduino:1.8.3 (Windows 10), Scheda:"Anet V1.0"
In file included from sketch\src/pins.h:33:0,
from sketch\base.h:81,
from C:\Users\franc\Desktop\MK4duo\MK4duo.ino:248:
sketch\src/boards/100.h:10:4: error: #error Oops! Make sure you have 'Arduino Mega' selected from the 'Tools -> Boards' menu.
#error Oops! Make sure you have 'Arduino Mega' selected from the 'Tools -> Boards' menu.
^
exit status 1
Errore durante la compilazione per la scheda Anet V1.0.

Il problema sembra essere la definizione della MB Anet perche' se per prova metto una board basata su "Sanguinololu" (provate tutte le serie 6..) la compilazione va a buon fine (il display non va a parte la 63 che qualcosa visualizza anche se non bene)

Ho provato a mettere scheda Mega con processore atmega1280 ma ovviamente non va la compilazione

Grazie a chi potra' aiutarmi
... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

Ma hai settato come processore il 1280??

nemmeno con ANET_FULL_GRAPHICS_LCD

Ok ho ri ri fixato!!!

😞

Ok Il bed lo hai attivato? La SD l'hai attivata?? Per i pulsanti la cosa è un pochino più complessa, perché usano un convertitore analogico digitale e MK usa un sistema completamente diverso da Marlin per la conversione quindi mi sa che i valori che ho copiato di corrispondenza non sono validi... Se puoi e ti va, anche perché io non ho alcun modo di provare la scheda con il display a banco non avendocela, ti preparo una modifica che tu gentilmente dovrai mettere, e con un host collegato leggermi i valori che il ADC da per ogni pulsante... In questo modo posso riportarli nel firmware correttamente... Grazie...

Scusate l'intromissione... quindi MK4Duo installabile anche su scheda Anet A8?? Potete fare un riassunto veloce del porting e di che serve?

Allora serve arduino ide 1.8.2 o 1.8.3 i variants di skynet scaricabili sul sito per la scheda ANET, poi vai sul configuratore online selezioni la versione dev, configuri la tua stampante selezionando come scheda la ANET...

Ho una scheda dichiarata come ramps 1.4, vorrei sperimentare il funzionamento del Bltouch, manca luscita servo D11, devo rimappare in pins.h deve essere una uscita necessariamente in PWM?

Comment on Facebook

Che scheda e?

Clone cinese con atmega 2560

Tipo gt2560 della geetek..

Allonone

All8none

Allinone

C'è lho fatta a scriverlo...dannato T9 ahhaahaha

Si è tipo la gt2560 ma molto più economica, costa 15 euro

Azz...come va?

Veramente economica

puoi mettere il link per favore ? Grazie

+ View previous comments

Ciao Alberto, nel settare una nuova stampante cartesiana autocostruita, con il sistema multi estrusore tipo npr2, ho notato che ancora c'è un problema di compilazione sia con la stable che con la dev quando attivo la controller fan. Ho impostato la scheda trigorilla e il pin della controller fan a 44. ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

che problema ti da ho provato con entrambe senza alcun problema!!

Azz.. ho letto ora, domani ti mando l'errore e la configurazione. Grazie.

Domandina MK4.3.2
qualcuno usa l'isteresi degli assi?
perchè oggi con una macchina che ne avrebbe bisogno ho tolto gli "//" da #define HYSTERESIS ma mi si incazza, dice not declard in this scope o roba simile, non sono abbastanza bravo da capire 🙁
... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

Fixato Valter!!! Nessuno lo usa!!! 🙁

Scusate l'ignoranza, ma a che serve esattamente?

Per correggere in maniera software problemi di backlash o altro.. Per capirci se sposti il piatto di una prusa su Y di 10 mm e poi subito dopo di altrettanti 10 mm nell'altro senso se ti predisponi con comparatori vedrai che non torna nell'esatto punto questo perché c'è il gioco delle cinghie, pulegge altre cose del genere.. Naturalmente questo errore deve essere minimo e costante altrimenti, significa che ha seri problemi la stampante, ma se stiamo nella normalità con questa funzione correggi...

Ok. Perfetto 👌

Ho scaricato l'ultima versione del Firmware e adesso in compilazione ricevo questa segnalazione di errore :

/tmp/arduino_build_147898/sketch/src/MK_Main.cpp: In function 'void process_next_command()':
/tmp/arduino_build_147898/sketch/src/MK_Main.cpp:11053:22: error: 'gcode_M145' was not declared in this scope
gcode_M145(); break;
... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

Riprova che oggi ho rimesso su alcuni fix.

Ho riprovato ad aggiornare il repo questa matttina ma ho sempre il solito problema. Ho visto che ci sono diversità tra Master e DEV Modificand Dev come in Master riesco a compilare : #if ENABLED(ULTIPANEL) && HAS_TEMP_0 // TEMP_SENSOR_0 != 0 case 145: // M145: Set material heatup parameters gcode_M145(); break; #endif Alberto è giusto cosi ?

Si mi sono dimenticato di aggiornare dev, ma perchè prendi dev e non master?

Salve ho messo mkduo sulla mia delta, quando finisce di stampare va a fare la home in alto tocca gli endstop e scende di 10 cm come posizione di riposo , come faccio a farla rimanere alta a max? ... See MoreSee Less

2 weeks ago

Comment on Facebook

Quella è la safe zone, se non vuoi che scenda o disabiliti a tuo rischio e pericolo la safe zone o togli dall'end gcode g28 e metti un G1 Z altezza che vuoi

la safe zone la voglio lasciare pero se faccio un pezzo a massima altezza quando scende tocca il pezzo finito

Quella è la massima altezza, perché solo li può muoversi liberamente di X e Y!!

Per nn parlare di tutte le volte che provi a spostare in X o y se la togli... fidati come dice Alberto almeno 5 cm andrebbero tenuti( in base alle tue proporzioni)

Nuovo sub comando D per M114.
In questo modo oltre a leggere le coordinate attuali si legge anche un dettaglio importante la posizione con il leveled attivo.
Ho fatto un MBL mettendo un valore alto nei punti X0 e dopo aver attivato MBL con il comando M420 S1 mi sposto nel punto X0 Y100 e dando il comando M114 D leggo gli effetivi valori calcolati anche con MBL.

Ciao Alberto Cotronei riguardo sempre a quel dispositivo che sto facendo
Sul pin del servo3 per attivare il fine filamento non si può renderlo immediato senza aspettare il comando che sta eseguendo?
... See MoreSee Less

3 weeks ago

Comment on Facebook

in che senso?

### Version 4.3.22 dev
* Add Hardware PWM for SAM processor
* Add M114 D for Detail position, leveled, unlevel, stepper
* Add MKR12 system for 12 extruder with 16 relé and 4 driver
* Support to 12 Extruder
* Swap on Alligator board Heater_0 with Heater_Bed because this pin is Hardware PWM.

### Version 4.3.21 dev
* Add User menu LCD
* Write Kinematic function for Cartesian, Core and DELTA. SCARA for now not implemented.

### Version 4.3.20 dev
* Add ADVANCED PAUSE FEATURE (Ex Filament Change. Requires an LCD display)
* Add PARK HEAD ON PAUSE (Park head on SD pause or M125 commands. Requires an LCD display)
* Add M125 - Store current position and move to pause park position.
* Add automatic call M600 with one extruder and ADVANCED PAUSE FEATURE when change tools
* Add STATUS MESSAGE SCROLLING. The message on lcd scroll right to the left.
* Add ANET board for A2, A6 and A8 printer
* Add ANET full graphics lcd
... See MoreSee Less

3 weeks ago

Ciao a tutti ho una domanda. A volte mi capita di cambiare estrusore, rifacendo l'altezza Z (la calibrazione col foglio di carta sul piatto) quando premo set Z home mi dice "Too Far". Ok, ho messo un estrusore parecchio più alto di quello di prima... a questo punto mi servirebbe il computer per cambiare l'altezza dell'area di stampa. Però questa stampante la tengo nel box per stampare ABS fuori da casa e devo portarmi il portatile... scomodo. Esiste un modo per aumentare il campo di regolazione della Z in modo che non mi dica Too far? Grazie. ... See MoreSee Less

3 weeks ago

Comment on Facebook

Devi attivare eprom ti appunti le due altezze poi le imposti da display

Load more
Shares